L'assessore Verì sul Covid in Abruzzo: "Aumentano i casi non da focolai, in arrivo i test sierologici rapidi in farmacia"

L'assessore regionale esprime preoccupazione per il tracciamento dei positivi. Continuano ad aumentare anche le terapie intensive occupate

La curva epidemiologica in Abruzzo è ancora in una fase esponenziale, con l'aumento preoccupante dei nuovi casi che non provengono da focolai già noti e quindi tracciati. L'assessore regionale alla sanità Verì ha fatto il punto della situazione questa mattina durante la presentazione del progetto di Telemedicina promosso dal Rotary Distretto 2090.

MARSILIO: "PRESTO I TEST RAPIDI, GLI ANZIANI DEVONO RIMANERE A CASA"

In alcune province ci sono maggiori contati, ma il problema spiega l'assessore è la comparsa di nuovi casi non riconducibili a tracciamento precedente. Per questo, la massima attenzione dev'essere rivolta proprio al miglioramento della tracciatura, oltre alla preoccupazione per il costante aumento delle terapie intensive occupate.

Ad oggi, come dico sempre, riusciamo a tenere la situazione sotto controllo, ma non siamo ancora in grado di capire quale potra' essere l'evoluzione nei prossimi giorni. Per questo abbiamo attuato un cronoprogramma di interventi da un punto di vista di sistema sanitario riguardo la rete ospedaliera, ma soprattutto attraverso questi indirizzi e queste misure restrittive che l'ordinanza del presidente Marsilio ci auspichiamo porti a una riduzione dei casi".

Buone notizie invece sul fronte dei test rapidi: fra poche ore sarà infatti firmato l'accordo fra la Regione, Federfarma e Assofarm per l'arrivo dei testi di tipo sierologico da svolgere direttamente in farmacia e con esito in 15 minuti.

"Saranno in maniera particolare privilegiati per la somministrazione dei test i fragili, gli studenti e gli insegnanti per verificare eventuali focolai nelle scuole"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

Torna su
IlPescara è in caricamento