L'assessore Verì sull'Abruzzo in fascia gialla: "Efficace il lavoro della Regione, ora tutti dobbiamo rispettare le misure"

L'assessore regionale alla sanità interviene dopo l'inserimento della nostra Regione fra quelle con meno restrizioni per il Coronavirus

L'assessore regionale alla sanità Verì commenta la decisione del Governo di inserire la nostra Regione fra quelle della fascia gialla, ovvero con il rischio minore per quanto riguarda il contagio da Coronavirus. La Verì evidenzia come questa decisione dimostri il buon lavoro fatto in termini di contenimento del contagio e tracciatura dal governo regionale assieme a tutte le Asl e al dipartimento sanità. Un sistema che si è rivelato efficace. L'assessore aggiunge che questa classificazione fa riferimento ai dati del 25 ottobre scorso, ed è stata stabilita sulla base dell'indice di contagio rt e altri 21 parametri indicati dal Ministero.

L'ABRUZZO È NELLA FASCIA GIALLA

Per due settimane dunque l'Abruzzo sarà in questa fascia e settimanalmente verrà rivalutato il rischio di ogni Regione in base ai nuovi dati sul contagio. Per questo, spiega l'assessore alla sanità, è fondamentale la collaborazione di tutti affinchè si riesca ancora a contenere il contagio evitando l'inserimento del nostro territorio nelle fasce più restrittive con inevitabili ricadute pesanti sull'economia e sulla società stessa abruzzese:

“Siamo in una fase cruciale  in cui ognuno di noi deve fare la sua parte. E allora indossiamo sempre la mascherina, manteniamo il distanziamento sociale, igienizziamo spesso le mani e ricordiamolo anche a chi ci sta intorno. Potrebbero sembrare frasi fatte e invece si tratta delle armi più efficaci per contrastare la diffusione del contagio. Basta davvero poco per aiutarci in questa battaglia impari contro un nemico così insidioso, preservando sia la nostra salute, sia la tenuta del nostro sistema sanitario regionale”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento