Politica

Porto, in vendita la rampa arrugginita della "Tiziano" usata solo per pochi mesi

L'ex vicesindaco Fiorilli ha fatto sapere che il Comune ha pubblicato un bando riguardante la vendita della rampa acquistata nel 2004 con soldi pubblici utilizzata per l'attracco della "Tiziano"

Il Comune mette in vendita la vecchia rampa acquistata per permettere l'attracco della nave Tiziano. Lo ha fatto sapere l'ex vicesindaco Fiorilli, esponente di Pescara Mi Piace, che attacca il sindaco Alessandrini parlando dell'ennesimo spreco di denaro pubblico.

La rampa, infatti, ormai abbandonata ed arrugginita, è stata utilizzata solo per una stagione nel 2004, in quanto l'armatore dopo pochi mesi ha deciso di ritirarla dalla navigazione.

Fiorilli ha dichiarato: "Oggi, a 12 anni di distanza, a 11 anni dal suo abbandono, quella rampa è divenuta un semplice ammasso di ferraglia arrugginita che la Capitaneria di Porto chiede, giustamente, di rimuovere in quanto fonte di degrado e di pericolo per le persone che attraversano il piazzale adiacente la stazione marittima, dove la struttura è di fatto parcheggiata. E che quella rampa sia solo un cumulo di ferro inutile lo dimostra anche il tentativo già fatto, in gran silenzio, dal Comune nel marzo scorso, quando ha tentato di sbolognare la struttura alle ‘Autorità Portuali Italiane’ che hanno ovviamente risposto picche, anzi, non hanno proprio risposto, sottolineando, con il proprio silenzio, l’assurdità della proposta del sindaco Alessandrini."

Pescara Mi Piace esprime forti dubbi sulla reale possibilità di trovare qualche soggetto interessato alla rampa, aggiungendo che la rottamazione della rampa chiude definitivamente ogni ipotesi di attracco per i prossimi anni di navi passeggero - mezzi nel nostro Porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, in vendita la rampa arrugginita della "Tiziano" usata solo per pochi mesi

IlPescara è in caricamento