rotate-mobile
Politica

Vandali imbrattano il comitato elettorale di Pettinari che ribadisce: "Non ci faremo intimidire"

Ignoti nella notte fra il primo e il due marzo hanno imbrattato con scritte offensive la sede del candidato sindaco di Pescara Domenico Pettinari lungo corso Vittorio Emanuele II

Atti vandalici nella notte fra il primo e il due marzo nel comitato elettorale del candidato sindaco di Pescara Domenico Pettinari. Ignoti, infatti, nella sede in corso Vittorio Emanuele 237, hanno riempito di scritte offensive verso la persona di Pettinari le vetrine. Una scena vergonosa e provocatoria come commenta lo stesso candidato:

"Questa notte ignoti, hanno vandalizzato il nostro comitato elettorale, con frasi bruttissime verso la mia persona. Un atto di intimidazione mirato dal quale non ci lasceremo intimidire. Siamo già al lavoro per ripulire tutto ed andare avanti con il nostro programma al fianco dei cittadini onesti di Pescara, che chiedono a gran voce una città più sicura ed accogliente". L'episodio è già stato denunciato agli organi di competenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali imbrattano il comitato elettorale di Pettinari che ribadisce: "Non ci faremo intimidire"

IlPescara è in caricamento