menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scatta l’ultimo firma day della campagna dei Referendum Sociali

Sarà possibile firmare i 4 quesiti contro la legge 107, la "Buona Scuola" di Renzi, i 2 quesiti contro inceneritori e trivelle, la petizione popolare contro la privatizzazione di acqua e servizi pubblici e la Legge di Iniziativa Popolare per il diritto allo studio universitario

Dopo tre mesi di uno sforzo capillare sul territorio è arrivato il momento dello sprint finale: venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 giugno è l’ultimo firma day della campagna dei Referendum Sociali.

Sarà possibile firmare i 4 quesiti contro la legge 107, la "Buona Scuola" di Renzi, i 2 quesiti ambientali contro la costruzione di nuovi inceneritori e il permesso di trivellare per mare e per terra, la petizione popolare da consegnare al ministro Madia contro la privatizzazione dell’acqua e dei servizi pubblici e la Legge di Iniziativa Popolare per il diritto allo studio universitario.

L’appuntamento per consegnare gli scatoloni in Cassazione a Roma è già fissato per il 5 luglio prossimo. Dopo questo fine settimana, comunque, la raccolta firme continuerà fino a fine mese, nelle sedi delle sigle promotrici e dove sarà ancora possibile organizzare banchetti; per informazioni si può contattare la pagina Facebook dei Referendum Sociali - Abruzzo o delle Piazze della Democrazia - Abruzzo.

A Pescara sarà possibile firmare:

Venerdì 24: Sede Cobas Scuola (Via dei Peligni 159) dalle 16.30 alle 20 e presso IndieRocket Festival dalle 19 alle 24.

Sabato 25: IndieRocket dalle 19 alle 24.

Domenica 26: IndieRocket dalle 19 alle 24.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento