Politica

Uffici di prossimità giuridica in 2 Comuni del Pescarese

Verranno attivati a Penne e Pianella. Soddisfatto l'assessore regionale Quaresimale: "Niente più spostamenti verso i tribunali, con gli sportelli semplifichiamo la vita dei più deboli"

Per i cittadini di 34 Comuni abruzzesi non ci sarà più bisogno di arrivare nel tribunale più vicino per avere documenti e informazioni. Per loro ci sarà l'ufficio di prossimità per i servizi giuridici. Ad annunciarlo, con soddisfazione, è l'assessore regionale agli Enti Locali Pietro Quaresimale che si dice particolarmente contento dell'adesione ottenuta al progetto finanziato dalla Regione con 1 milione e 200 mila euro del Piano operativo nazionale Governance 2014-2020.

Perfezionati, quindi, i primi protocolli d'intesa tra gli enti locali che hanno manifestato interesse e gli uffici di prossimità della Regione, per un servizio la cui ampia adesione, tiene a sottolineare Quaresimale, testimonia da una parte “la necessità che i territori hanno necessità di organizzare e predisporre servizi utili ai cittadini” e dall'altra che gli uffici di prossimità per i servizi giuridici rispondono proprio a questa esigenza, dimostrando particolare attenzione ai cittadini delle fasce più deboli cui si garantisce, grazie alla digitalizzazione, una semplificazione “all’accesso alla tutela dei diritti grazie al supporto delle tecnologie informatiche”.

“In questi uffici saranno a disposizione servizi di orientamento e informazione sugli istituti di protezione giuridica - spiega l'assessore regionale - distribuzione di modulistica, supporto alla predisposizione di atti, invio e recezione di atti telematici, consulenza. Siamo di fronte ad una serie di servizi che rispondono alle richieste del cittadino e quindi di agevole fruizione”.

Per quanto riguarda il tribunale di Pescara gli uffici di prossimità verranno attivati a Penne e Pianella (in associazione con Civitaquana); per L'Aquila aprirà invece a San Demetrio ne’ Vestini (in associazione con Barisciano, Fagnano Alto, Fontecchio, Fossa, Poggio Picenze, Sant’Eusanio Forconese, Tione degli Abruzzi, Villa Sant’Angelo); per il tribunale Sulmona i riferimento saranno a Castel di Sangro e Molina Aterno (in associazione con Castelvecchio Subequo, Secinaro, Goriano Sicoli, Castel di Ieri, Acciano, San Benedetto in Perillis, Gagliano Aterno); per quello di Avezzano Capistrello e Celano; in riferimento al tribunale di Chieti gli uffici saranno aperti a Casalincontrada; per Lanciano ad Atessa, Paglieta e Tornareccio; per Teramo, infine, ad Atri, Nereto e Unione dei Comuni Montani della Laga (Campli, Cortino, Rocca Santa Maria, Torricella Sicura, Valle Castellana).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici di prossimità giuridica in 2 Comuni del Pescarese
IlPescara è in caricamento