Politica

Trivellazioni, mozione del consigliere comunale Di Iacovo

Il consigliere comunale di Sinistra e Libertà Di Iacovo ha presentato una mozione con la quale chiede al Comune di Pescara di esprimere parere negativo sulle trivellazioni di fronte la costa abruzzese

Il consigliere comunale Giovanni Di Iacovo, di Sinistra e Libertà, ha presentato una mozione per chiedere al Comune di Pescara di esprimere parere negativo sulle trivellazioni della costa di Pescara, Francavilla e Montesilvano.

“Il ministro Prestigiacomo ha autorizzato la compagnia Petroceltic ad una serie di devastanti e imponenti attività di trivellazione su un’area marina di ben 500 Km quadrati ad appena 12 kilometri dalla nostra riva. " ricorda Di Iacovo, che spera in un voto condiviso fra maggioranza ed opposizione, che possa superare le classiche barriere politiche.

"E' in discussione il futuro dell'ambiente marino, vista la enorme fragilità del mare adriatico che è un mare chiuso, quasi un lago." che evidenzia come queste trivellazioni possano danneggiare seriamente la pesca, il turismo e la balneazione.

"In tutti comuni e le province in cui SEL è presente, stiamo organizzando iniziative sia amministrative che popolari quanto più ampie  e, ove possibile, bipartisan per impedire ad ogni costo questo ennesima aggressione contro la nostra magnifica costa”. conclude Di Iacovo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trivellazioni, mozione del consigliere comunale Di Iacovo

IlPescara è in caricamento