Traffico e lunghe code per i lavori lungo l'asse attrezzato, Febbo: "Trovate soluzioni". Arrivano anche gli autovelox fissi

A farlo sapere è l'assessore regionale alle Attività Produttive, Mauro Febbo, al termine del tavolo tecnico che si è svolto in prefettura nel capoluogo teatino

Sono state trovate le soluzioni da adottare per risolvere il problema del traffico e delle lunghe code lungo l'asse attrezzato tra Pescara e Chieti.
A farlo sapere è l'assessore regionale alle Attività Produttive, Mauro Febbo, al termine del tavolo tecnico che si è svolto in prefettura nel capoluogo teatino.

Febbo lunedì aveva scritto una lettera chiedendo un incontro urgente per una situazione che riteneva insostenibile e intollerabile.

Questo quanto deciso per la risoluzione del problema:

  • chiusura dell’attuale cantiere entro fine mese;
  • deviazione del traffico in entrata e uscita;
  • installazione di pannelli a messaggio variabile;
  • possibilità di effettuare i lavori nelle ore notturne;
  • installazione di autovelox fissi.

Questo quanto spiega Febbo: «Su questa importante arteria stradale, a causa di lavori svolti dall’Anas, in questo periodo si sono create file e incolonnamenti chilometrici intollerabili e inammissibili, che causano forte disagio e pericolo per la viabilità oltre che danni ingenti alle attività produttive. È assolutamente inammissibile che il principale asse viario, peraltro raccordo autostradale, dell'intera Regione venga sottoposto a lavori di manutenzione senza che gli stessi non vengano preventivamente segnalati con avvisi agli utenti e senza che si organizzi un servizio all'ingresso della rete che dirotti a viabilità alternativa. Al tavolo odierno convocato su mia sollecitazione dal prefetto di Chieti, Armando Forgione, grazie alla presenza e al contributo delle istituzioni ed enti competenti, come l’Anas, siamo riusciti a prendere decisioni concrete per aumentare i livelli di sicurezza e evitare file e ritardi che per la nostra aziende rappresentano costi e disservizi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento