rotate-mobile
Politica

Tirocinanti degli uffici giudiziari, Blasioli lancia l'allarme: “Avviare gli esami di fine corso”

Il consigliere regionale del Pd invita la Regione ad adoperarsi quanto prima: "Se non provvederà, sarà a rischio la qualifica di 102 operatori che a fine febbraio 2020 hanno completato il loro percorso formativo"

Tirocinanti degli uffici giudiziari, Blasioli lancia l'allarme: “Avviare gli esami di fine corso”. Il consigliere regionale del Pd invita la Regione ad adoperarsi quanto prima: "Se non provvederà, sarà a rischio la qualifica di 102 operatori che a fine febbraio 2020 hanno completato il loro percorso formativo".

La rapida conclusione del percorso formativo dei 102 tirocinanti è "importantissima", ammonisce l'ex vice sindaco di Pescara, perché "darà loro la possibilità di sostenere l’esame finale, conseguire la qualifica e quindi di rientrare negli uffici maturando ulteriori esperienze lavorative utili ai fini del punteggio".

Infatti tra i titoli valutabili per le assunzioni "c’è anche l’esperienza maturata all’interno degli uffici giudiziari e certificata dai capi degli uffici medesimi (ovvero i cosiddetti tirocini regionali)". Ecco perché Blasioli sollecita la giunta Marsilio affinché intervenga quanto prima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirocinanti degli uffici giudiziari, Blasioli lancia l'allarme: “Avviare gli esami di fine corso”

IlPescara è in caricamento