rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Testa (Fdi) replica alla Marcozzi sulla proposta di legge per il cimitero dei feti: "Nessuna fuga, dalla consigliera solo farneticazioni"

Il capogruppo alla Regione di Fratelli d'Italia interviene in merito alle dichiarazioni della capogruppo del M5s dopo la seduta odierna della commissione sanità e il parare della commissione pari opportunità sul disegno di legge regionale

Secca replica del capogruppo regionale di Fratelli d'Italia Guerino Testa dopo le dichiarazioni della consigliera e capogruppo del M5s Sara Marcozzi, dopo la seduta della commissione sanità durante la quale doveva essere discusso il disegno di legge regionale sul cimitero dei feti. La Marcozzi ha parlato di una "fuga" dei consiglieri di Fratelli d'Italia dall'argomento, dopo il parere negativo espresso dalla commissione pari opportunità. Testa ha parlato di farneticazioni da parte della pentastellata e di uno stopo dovuto solo a motivi tecnico - amministrativi:

“Se ai toni aggressivi e a tratti offensivi della Consigliera Marcozzi si aggiunge anche la sua naturale propensione a travisare la realtà, ne esce un quadro niente affatto edificante per il ruolo istituzionale che ricopre. Peccato, per lei, che non se ne renda conto e peccato che i fatti, stame in V Commissione, siano andati diversamente da ciò che lei racconta. La discussione del progetto di legge è stata rinviata dal presidente Quaglieri unicamente per ragioni tecnico-amministrative. Non so in quale aula Marcozzi abbia avuto visioni di fuggitivi, ma non permetto che le sue romanzate e false esternazioni tolgano valore ad una iniziativa che intende assicurare una degna sepoltura ad ogni concepito, che non può essere trattato come res nullius. Ritengo sia una misura di grande umanità, di rispetto. A volte i soggetti coinvolti in questi eventi, che sono sempre tragici, non pensano neanche all’ipotesi della sepoltura, tal volta non ne sono a conoscenza. "

Testa ha concluso aggiungendo che si tratta di un atto di grande nobilità d'animo senza costingere nessuno ad andare contro la propria volontà e annunciando che la proposta di legge andrà avanti spedita nel dialogo e nel confronto per migliorarla:

"La consigliera 5Stelle ha facoltà di astenersi, non avrà problemi a farlo ancora”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testa (Fdi) replica alla Marcozzi sulla proposta di legge per il cimitero dei feti: "Nessuna fuga, dalla consigliera solo farneticazioni"

IlPescara è in caricamento