Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Il capogruppo regionale di Fdi Testa sul futuro delle Naiadi: "No a strumentalizzazioni politiche"

L'esponente abruzzese di Fratelli d'Italia torna sulla questione del futuro dell'impianto sportivo chiedendo unità e lungimiranza agli altri partiti

Per le Naiadi occorre un approccio unitario, serio e lungimirante. Lo ha detto il capogruppo alla Regione di Fratelli d'Italia Guerino Testa, che interviene nel dibattito riguardante il futuro della struttura sportiva e dei suoi lavoratori. Testa ha ricordato che nell'ultimo consiglio regionale è stato votato un emendamento da 100 mila euro per il bando di gestione temporanea:

"Nelle more delle procedure del Project financing la cui validità è stata certificata dalla finanziaria regionale, FIRA , amministrata da un management che gode della stima di tutto il centrodestra. La complessa questione Le Naiadi abbraccia così tanti interessi pubblici (sport , sociale , turismo , lavoratori , famiglie) tali da imporre una linea comune a salvaguardia degli stessi con un approccio, da parte della politica tutta, serio e lungimirante e non con prese di posizione che hanno il sapore di essere solo partitiche".

Ricordiamo che la Lega, a margine della protratta chiusura delle Naiadi, ha chiesto invece che l'impianto venga affidato in gestione ad un ente pubblico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il capogruppo regionale di Fdi Testa sul futuro delle Naiadi: "No a strumentalizzazioni politiche"

IlPescara è in caricamento