Testa cambia tutto: nuova Giunta con Udc e Pescara Futura

Colpo di scena abbastanza prevedibile in Provincia: Guerino Testa ha azzerato la precedente Giunta resa pubblica nei giorni scorsi, dichiarando di aver raggiunto un accordo con la lista di Masci. Sei uomini del PdL, uno di Pescara Futura ed a sorpresa uno dell'Udc

Colpo di scena, anche se prevedibile, per quanto riguarda la Giunta provinciale di Pescara. Guerino Testa, a circa 24 ore dalla diffusione dei nomi della sua squadra di governo, torna sui suoi passi e rimescola le carte in gioco.

La Giunta a sette con un posto vacante diventa un ricordo: Testa ha pronti gli otto nomi definitivi ai quali delegare gli assessorati provinciali.

Gli incontri e le lunghe telefonate delle ultime ore sono servite, quindi, a trovare un accordo in extremis con le due formazioni della maggioranza scontente delle decisioni dei giorni scorsi.

Per quanto riguarda Pescara Futura, Testa ha risolto tutti i problemi con il partito di Masci: Giorgio De Luca sarà in Giunta. Probabilmente arriverà anche la presidenza del consiglio.

La vera novità, però, è quella riguardante l'Udc, che è riuscito a strappare un assessorato grazie ad un accordo con la dirigenza di Roma del partito.

Otto elementi, di cui sei del Pdl, uno dell'Udc ed uno di Pescara Futura. Il partito di Testa, quindi, dovrà rinunciare ad una carica: sarà di sicuro uno dei tre nominati esterni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Maltempo in arrivo sull'Abruzzo, previsti neve e freddo: l'avviso della protezione civile

Torna su
IlPescara è in caricamento