Politica

Il consigliere Testa (Fdi) sugli esuberi alla Brioni: "Lavorare uniti per trovare una soluzione"

Il capogruppo alla regione di Fratelli d'Italia interviene in merito all'annuncio da parte di Brioni dell'intenzione di tagliare fino a 320 posti di lavoro negli stabilimenti del Pescarese

Lottare uniti e trovare una soluzione comune per la questione degli esuberi alla Brioni. Lo ha detto il capogruppo al consiglio regionale di Fdi Testa, che interviene dopo l'annuncio del marchio di alta moda di procedere ad una diminuzione di personale fino a 320 unità negli stabilimenti di Penne, Montebello di Bertona e Civitella Casanova.

L'azienda, sottolinea Testa, rappresenta un punto d'orgoglio per la provincia di Pescara e per l'area vestina, e dunque va trovata subito una sinergia politico amministrativa generale, apprezzando l'apertura al dialogo da parte dei vertici aziendali:

Apprezzo l’apertura dei vertici aziendali a non agire unilateralmente rispetto ai dichiarati esuberi e in qualità di Consigliere regionale e di Capogruppo di FdI attesto il mio impegno, a trovare con la Regione, in questo sono certo di trovare la piena disponibilità del presidente Marsilio – e a perorare la causa anche sui tavoli nazionali - tutti gli strumenti utili a sostenere le criticità annunciate con il piano industriale, con l’obiettivo di limitare al massimo il danno sociale. Questa è una battaglia che dobbiamo vincere tutti

L'annuncio di Brioni del nuovo piano industriale era arrivato ieri a seguito del vertice che si è tenuto a Roma al Ministero dello sviluppo economico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consigliere Testa (Fdi) sugli esuberi alla Brioni: "Lavorare uniti per trovare una soluzione"

IlPescara è in caricamento