rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Terzo settore, Quaresimale: "Pubblicato avviso da 600mila euro per favorire iniziative e interventi"

C'è tempo per iscriversi fino al 30 maggio. Soddisfatto l'assessore regionale con delega al sociale: "Si tratta di un avviso molto atteso"

Il servizio programmazione sociale del dipartimento regionale lavoro-sociale ha pubblicato un avviso pubblico, che scadrà il 30 maggio, per finanziare iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato, di promozione sociale e fondazioni del terzo settore per il quale sono disponibili complessivamente 601.277 euro. Nello specifico, il fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore è pari a 251.634 euro, mentre la somma di 349.642 euro è specificamente destinata al sostegno degli enti del terzo settore.

Soddisfatto l'assessore regionale con delega al sociale, Pietro Quaresimale: "Si tratta di un avviso molto atteso - ha dichiarato - anche perché include sia le attività delle organizzazioni che, a vario titolo, operano nel mondo del volontariato che quelle delle fondazioni del terzo settore a conferma di un'attenzione costante da parte della Regione nei confronti delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale, iscritte agli albi nazionali e regionali. Sicuramente, anche rispetto a questo nuovo avviso, la risposta degli operatori del terzo settore sarà qualitativamente elevata sia in termini di progettualità che di contenuti".

All'avviso possono partecipare, in forma singola o in partenariato tra loro, le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale iscritte nei preesistenti registri, le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale che conseguono ex novo l'iscrizione al registro unico nazionale del terzio settore, le fondazioni iscritte all'anagrafe delle onlus e le fondazioni che conseguono ex novo l'iscrizione al registro unico nazionale. Non potranno essere beneficiari delle risorse statali i Centri di servizio per il volontariato - Csv, considerando l'espresso divieto previsto dalla legge. Le iniziative e i progetti dovranno essere inviati entro e non oltre le ore 23:59 del 30 maggio, esclusivamente attraverso la piattaforma telematica disponibile al seguente indirizzo Internet: https://sportello.regione.abruzzo.it - Catalogo Servizi - Sociale. L'accesso alla piattaforma è consentito esclusivamente tramite Spid (Sistema pubblico di identità digitale) di livello 2 ,relativo non alla persona giuridica ma alla persona fisica, quindi al legale rappresentante dell'Ente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo settore, Quaresimale: "Pubblicato avviso da 600mila euro per favorire iniziative e interventi"

IlPescara è in caricamento