menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terra Nostra sulla sicurezza a Portanuova: "Basta con i soprusi"

L'associazione Terra Nostra interviene sul problema della sicurezza a Portanuova. Dopo l'ennesimo furto ai danni di un commerciante e le rapine in serie di questi giorni, l'associazione chiede un intervento concreto alle isituzioni e promette iniziative clamorose

Dopo la serie di furti avvenuta nell'ultimo mese a Portanuova , con le incursioni nel mercato coperto e le rapine ai danni di diversi istituti bancari, interviene l'associazione "Terra Nostra" che critica l'atteggiamento delle istituzioni e promette iniziative concrete.

Terra Nostra sottolinea come la situazione sia diventata insostenibile per i commercianti, esasperati dai continui attacchi ricevuti da parte di delinquenti che spesso danneggiano le attività per pochi spiccioli.

"Comprendiamo la sub-organicità delle forze preposte al controllo del territorio e non ne facciamo loro una colpa ma non è più assolutamente possibile tollerabile questo stato di cose. I commercianti,non attenderanno le solite frasi di circostanza di questore, prefetto e sindaco e non si muniranno di telecamere a circuito chiuso o di allarmi, che si stanno dimostrando deterrenti inutili, o ancor peggio attenderanno l'istituzione di ronde cittadine completamente inutili" dichiara Terra Nostra.

Nei prossimi giorni, aggiunge l'associazione, avverà un incontro con i commercianti della zona per stabilire modalità d'intervento d'impatto e straordinarie. Iniziative clamorose e pacifiche per mettere in evidenza la condizione tragica in cui vive questa categoria economica.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento