Politica Popoli

Costituito un tavolo tecnico per impedire la chiusura dell’ospedale di Popoli

Sospiri (Forza Italia): “L’organismo, che diventa da oggi l’interlocutore privilegiato dell’assessore Paolucci, dovrà individuare tutte le misure amministrative tese a scongiurare la dismissione di un presidio sanitario fondamentale”

È stato finalmente costituito il tavolo tecnico istituzionale chiamato a impedire la chiusura dell’Ospedale di Popoli. Lo ha ufficializzato il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri, membro del Tavolo tecnico insieme ai consiglieri regionali Maurizio Di Nicola, del Centro Democratico; Domenico Pettinari del Movimento 5 Stelle; Mario Olivieri di Abruzzo Civico; e Alberto Balducci del Partito Democratico. Inoltre anche l’assessore Donato Di Matteo ha espresso la volontà di essere chiamato a partecipare al Tavolo tecnico istituzionale.

“L’organismo, che diventa da oggi l’interlocutore privilegiato dell’assessore alla Sanità Silvio Paolucci, dovrà individuare tutte le misure amministrative tese a scongiurare la dismissione di un presidio sanitario fondamentale, peraltro localizzato nel cuore del Cratere sismico e che quindi svolge un ruolo di fondamentale importanza per la salvaguardia della popolazione”, afferma Sospiri.

“Da questo momento - aggiunge l'esponente forzista - abbiamo margini tollerabili di tempo per lavorare, visto il Decreto sisma che ha bloccato per almeno 3 anni gli effetti della scellerata Legge Lorenzin, e useremo questo lasso di tempo per dimostrare all’assessore e alla maggioranza del Governatore D’Alfonso quanto sia sbagliata la volontà di chiudere Popoli, così come il San Massimo di Penne”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costituito un tavolo tecnico per impedire la chiusura dell’ospedale di Popoli

IlPescara è in caricamento