rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Rancitelli / Via Cetteo Ciglia

Il Comune rivede le tariffe dei parcheggi a pagamento in via Cetteo Ciglia

La decisione dell'amministrazione comunale di Pescara deriva da una riunione con i vertici della Cna che aveva promosso una raccolta firme per protestare

L'amministrazione comunale di Pescara rivede al ribasso le tariffe per i nuovi parcheggi a pagamento istituiti in via Cetteo Ciglia.
E lo fa dopo un incontro con i rappresentanti della Cna che avevano presentato una petizione con circa 700 firme raccolte.

Nelle prossime settimane si pagherà per lasciare l'auto in sosta in via Cetteo Ciglia e nel parcheggio attiguo.

Alla fine di un incontro svoltosi questa mattina a palazzo di città e al quale hanno preso parte, oltre al sindaco Carlo Masci  e all’assessore alla Mobilità Luigi Albore Mascia, il direttore di Cna Abruzzo, Graziano Di Costanzo, il presidente per Pescara della stessa associazione di categoria, Cristian Odoardi, e alcuni titolari di attività, il primo cittadino e l’assessore hanno infatti annunciato alcune novità. La prima ora di sosta sarà a titolo totalmente gratuito (con disco orario); la tariffa, successiva alla prima ora di stazionamento, scende dagli ipotizzati due euro a un euro per 60 minuti; viene fissata una tariffa giornaliera di 5 euro; viene stabilito in 15 euro il costo dell’abbonamento mensile.

«Era necessario», chiarisce il sindaco Masci, «andare incontro alle richieste dei cittadini e degli operatori economici in un momento certamente complicato. A loro ho detto che per coprire l’’incredibile balzo dei costi dei pubblici  servizi, venutosi a determinare in questo difficile momento storico, la scelta più facile sarebbe stata quella di aumentare i tributi e le imposte a carico di imprese e famiglie. Ma, al contrario, abbiamo solo ampliato le aree cittadine della sosta a pagamento, con tariffe a dir poco modeste. Il quartiere di Via Cetteo Ciglia è molto trafficato e densamente abitato soprattutto a seguito degli imponenti insediamenti edilizi degli anni scorsi e del conseguente avvio di numerose attività economiche. La presenza degli addetti al servizio fungerà inoltre da deterrente rispetto alla presenza di vagabondi che viene segnalata con frequenza, come è stato riferito dalle forze dell’ordine».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune rivede le tariffe dei parcheggi a pagamento in via Cetteo Ciglia

IlPescara è in caricamento