Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Taglio degli alberi, Sinistra Italiana: "Basta polemiche strumentali"

I consiglieri comunali di Sinistra Italiana Martelli e Santroni intervengono in merito alla polemica relativa al taglio di 121 alberi in città. "Confronto aperto, basta strumentalizzazioni"

Stop alle strumentalizzazioni e confronto aperto e senza preconcetti. Sinistra Italiana, con i consiglieri comunali Martelli e Santroni, interviene in merito alla questione del taglio degli alberi in città.

Ieri c'è stato un nuovo incontro fra l'assessore DI Pietro, il dirigente Rossi e le associazioni ambientaliste, che da giorni protestano per le procedure ritenute insufficienti che hanno portato alla classificazione di 121 alberi come pericolosi.

"In ballo ci sono due variabili che non sono indipendenti la prima è l'incolumità pubblica dei cittadini per la quale esiste una precisa responsabilità amministrativa e penale in capo al dirigente e al Sindaco; la seconda è la scarsità di risorse economiche di un Comune che si trova in situazione di predissesto economico pluriennale costretto quotidianamente a fare i conti sulla base di priorità e valutazione costi/benefici. D’altrocanto non siamo affatto insensibili all'abbattimento di 121 alberi della città." hanno dichiarato i consiglieri, aggiungendo che vanno conciliate le scarese disponibilità economiche con la necessità di studi scientifici, come quelli suggeriti dall'agronomo Morelli relativi alle prove di trazione sugli alberi.

"Adesso quindi siamo al lavoro con l'assessora Di Pietro per reperire le risorse e riconvocare un tavolo di concertazione per stabilire eventuali priorità su cui intervenire con ulteriori indagini strumentali” hanno concluso Santroni e Martelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio degli alberi, Sinistra Italiana: "Basta polemiche strumentali"

IlPescara è in caricamento