Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Tagli treni Pescara, il Pdl chiede un Consiglio Straordinario

I vertici del Gruppo Consiliare del Pdl di Pescara, ovvero il capogruppo Sospiri ed il vice Foschi, hanno chiesto la convocazione di una seduta straordinaria del consiglio comunale sui tagli ai treni di Pescara

I vertici del Gruppo Consiliare del Pdl di Pescara, ovvero il capogruppo Sospiri ed il vice Foschi, hanno chiesto la convocazione di una seduta straordinaria del consiglio comunale sui tagli ai treni di Pescara.

Sospiri e Foschi parlano di una decisione assurda da parte di Trenitalia, presa senza alcun tipo di consultazione con i vertici politici regionali, che rischia di isolare la città di Pescara, considerando la soppressione delle corse notturne con un aumento dei costi per i viaggi diurni.L

"L'ultimo collegamento per Bologna è previsto per le 18.17 e non ve ne sono altri prima del mattino successivo, alle 6.18 oppure che dalle 20.38 e sino alle 13.27 del giorno successivo i pescaresi non possono comunque partire per raggiungere il sud. Le Istituzioni territoriali e locali sono sconcertate e indignate dal comportamento inopportuno e arrogante della Società Trenitalia " hanno dichiarato i vertici locali del Pdl, che chiedono di aprire la seduta anche al Presidente Chiodi, ai consiglieri regionali, ai presidenti delle Province abruzzesi e delle camere di Commercio, agli assessori regionali ed ai rappresentanti abruzzesi di Trenitalia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli treni Pescara, il Pdl chiede un Consiglio Straordinario

IlPescara è in caricamento