Approvato lo studio di compatibilità idraulica per lo sviluppo del porto

Lo hanno annunciato il presidente del consiglio regionale Sospiri, l’assessore Febbo e il consigliere Testa, che hanno ricevuto i nulla osta per la costruzione della nuova barriera sommersa e il completamento del pennello alla foce di sinistra

Approvato, dal Dipartimento Infrastrutture della Regione Abruzzo e dall’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino centrale, lo studio di compatibilità idraulica per lo sviluppo del porto. Lo hanno annunciato il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri, l’assessore Mauro Febbo e il consigliere Guerino Testa, che hanno ricevuto i due nulla osta.

Le due opere, "assolutamente fattibili e immediatamente realizzabili", sono la costruzione della nuova barriera sommersa e il completamento del pennello alla foce di sinistra.

“Un nuovo step - dicono Sospiri, Febbo e Testa - che di fatto rappresenta la spinta decisiva per l’avvio delle opere previste nel piano regolatore portuale, due espressioni fondamentali perché certificano la bontà delle opere ideate, progettate e difese per costruire il futuro strutturale del nostro scalo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al centro dello studio c’era la proposta del progetto Masterplan per la deviazione del porto canale di Pescara, primo stralcio, con il completamento, da parte dell’Arap, del pennello della foce e della scogliera di radicamento. Ora la Regione procederà alla cantierizzazione delle due opere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento