menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Caos e incompetenza, fatti un esame di coscienza”: striscione contro la Azzolina

A poco meno di 4 settimane dall’inizio della maturità, la Lega Giovani pretende che la ministra "si scusi per la figuraccia e per il caos generato. Non siamo solo noi a chiederlo, ma milioni di studenti e di famiglie"

È apparso anche a Pescara lo striscione contro la ministra Lucia Azzolina esposto dalla Lega Giovani davanti a decine di scuole in tutta Italia. La scritta recita: “Caos e incompetenza, Azzolina fatti tu l'esame di... coscienza”.

Bryan Perfetto, coordinatore della Lega Giovani Pescara provincia, afferma: 

“Una didattica a distanza attuata senza il minimo coordinamento e una gestione a dir poco imbarazzante degli esami di maturità sono l’emblema del fallimento totale di questo governo e a farne le spese, tanto per cambiare, sono ancora una volta gli studenti”.

A poco meno di 4 settimane dall’inizio della maturità, la Lega Giovani pretende che la Azzolina "si scusi per la figuraccia e per il caos generato. Non siamo solo noi a chiederlo, ma milioni di studenti e di famiglie abbandonate da un governo di dilettanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento