menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumenti Acqua, Casapound protesta con uno striscione

Il movimento Casapound Pescara ha esposto ieri mattina uno striscione di protesta sul ponte dell'asse attrezzato in centro, per protestare contro gli aumenti delle tariffe dell'acqua

Casapound Pescara ha voluto esprimere il proprio dissenso per gli aumenti previsti dall'Ato in merito alle tariffe dell'acqua, esponendo un grosso striscione sul ponte dell'asse attrezzato, in centro a Pescara.

Mirko Iacomelli, responsabile del movimento, parla di un aumento inaccettabile, dovuto alle carenze ed ai passivi degli enti pubblici, che scaricano le proprie responsabilità sulle tasche dei cittadini.

Noi che da sempre ci battiamo contro ogni ipotesi di privatizzazione dell'acqua invitiamo i sindaci dei comuni interessati ad opporsi a questi provvedimenti e a concordare con l'ATO e l'ACA un piano per riqualificare la rete idrica e per migliorare i servizi."

"Una gestione pubblica dell'acqua - conclude il responsabile di CasaPound - non solo è possibile ma è necessaria per garantire un bisogno vitale per tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento