menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione Porta Nuova, il PD: "La maggioranza si attribuisce meriti altrui"

Il gruppo consiliare del PD di Pescara, con Del Vecchio e Di Pietrantonio, interviene sull'inaugurazione della nuova Stazione di Portanuova avvenuta sabato mattina alla presenza delle autorità locali. "Il centrodestra si attribuisce meriti altrui"

Pubblichiamo il comunicato stampa ricevuto dal Gruppo Consiliare del PD, dei consiglieri Del Vecchio e Di Pietrantonio, riguardante l'inaugurazione della nuova Stazione di Portanuova.

"La nuova struttura ospitante la stazione ferroviaria di Porta Nuova è stata ufficialmente inaugurata ed ancora una volta il Sindaco Masci(a), a causa di una perdurante amnesia amministrativa riguardante il periodo 2003 – 2008, si è assunto il merito dell’intera operazione.

Infatti, nel suo discorso inaugurale ha tracciato un bilancio sull’iter procedurale realizzativo dell’opera che partendo da un lontano 1995 – anno in cui con la deliberazione n. 283 di C.C. è stato approvato l’accordo di programma presentato dalla De Cecco S.p.A. – si è arrampicato fino alla caduta del centrodestra nel 2003 per poi miracolosamente riapparire nel gennaio 2010 anno domini della sua inaugurazione.

Peccato che nel suo divenire temporale il Sindaco abbia dimenticato di rilevare che il programma si era impantanato in controversie e difficoltà che l’amministrazione D’Alfonso ha saputo tirare fuori da quelle sabbie mobili facendo si che i lavori fossero appaltati nel marzo 2006 ed aggiudicati alla Ditta Di Prospero per un importo complessivo pari ad €. 4.223.996 euro, dei quali 2.500.000 euro messi a disposizione da Ferrovie dello Stato.

Peccato, inoltre, che il Sindaco Masci(a) abbia dimenticato di dire che, nel corso di questi mesi di suo mandato, per ben due sedute la Commissione di collaudo, che avrebbe dovuto decidere sull’apertura dei 350 posti auto coperti, previsti nello stesso accordo di programma, sia andata deserta e quegli spazi oggi facevano bella mostra in abbandono accanto alla stazione inaugurata.

Peccato, ancora, come la sbandierata immediata inaugurazione della antistante piazza alla Stazione di Porta Nuova, annunciata dall’Assessore Antonelli, risulti ancora una landa desolata.

Francamente non si comprende l’euforia che mostra questa amministrazione impegnata solo nell’esibire una fascia nell’esclusiva attività di inaugurazione di opere cantierate e realizzate dalla passata amministrazione di centrosinistra avendo cura di negare esplicitamente ogni riferimento a chi oggettivamente ha prodotto utilità per la Città di Pescara.

Ancora una volta, ieri il Presidente Chiodi per il Ponte del Mare oggi il Dirigente della ferrovie Frittelli per la Stazione di Porta Nuova, soggetti estranei all’amministrazione rendono il giusto merito a chi realmente si è adoperato a che le cose inaugurate oggi da Masci(a) potessero accadere.

Nel ringraziare il Dr. Frittelli per la lezione di onestà intellettuale data, non possiamo che prendere atto, ancora una volta, della straordinaria incapacità del Sindaco nel prendere atto che nella Città di Pescara vi sono stati 6 anni di fattiva amministrazione e che allo stato la Città non può che registrare, da parte della nuova amministrazione, solo liti e nulla più."

I consiglieri Moreno Di Pietrantonio ed Enzo Del Vecchio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento