rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Politica

Il consigliere Fratterelli sullo spostamento del mercato di via Spiga: "Una raffazzonata mossa elettorale"

Per il consigliere comunale d'opposizione l'ipotesi concreta di accorparlo a quello realizzano nel parcheggio del Bingo è l'ammissione dell'errore commesso da parte della giunta Masci quando ha spacchettato in tre lo storico mercato della strada parco: quella di metterli insieme dunque sarebbe solo una soluzione provvisoria in vista del voto dell'8 e il 9 giugno

“Il fallimento dello spacchettamento dell'ormai ex mercato della strada parco è sotto gli occhi di tutti. A salvarsi e a essere contenti per gli affari sono solo i pochi ambulanti di via Diaz”.

A dichiaralo è il consigliere comunale uscente d'opposizione e ricandidato alle elezioni dell'8 e il 9 giugno Mirko Frattarelli commentando la notizia di quello che sarebbe ormai l'imminente spostamento del mercato di via Spiga-via Raffallo che dovrebbe essere accorpato a quello realizzato nel parcheggio del Bingo.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Se quello di via Diaz “si salva”, incalza quindi Frattarelli “nelle altre due aree, ovvero quella del parcheggio del Bingo e quello del parcheggio di via Spiga continua la sofferenza degli operatori. Soprattutto nella seconda area, quella di via Spiga dove insiste una insofferenza tale, cha sta spingendo l'amministrazione comunale ad ammettere il fallimento e a dirottare gli ambulanti sulla bretella dell'area tra via Silvio Pellico e via Michelangelo, ovvero dove dovrebbe transitare il filobus”.

Lo spostamento ipotizzato e confermato dall'assessore comunale al Commercio uscente e anche lui di nuovo in corsa per un posto a Palazzo di Città Alfredo Cremonse, “ci troviamo ovviamente davanti ad una mossa elettorale, l'ennesima purtroppo, che non ha senso. Una presa in giro per gli ambulanti, che si ritroveranno sfrattati ancora una volta, ma anche per i cittadini del quartiere. Insomma, ci troviamo davanti una soluzione raffazzonata, superficiale e disperata. Soluzione a tempo determinato quindi – conclude -, dovuta solo ed esclusivamente al vento della campagna elettorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consigliere Fratterelli sullo spostamento del mercato di via Spiga: "Una raffazzonata mossa elettorale"

IlPescara è in caricamento