menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spoltore, il Comune approva il piano anticorruzione

La giunta comunale ha approvato il documento che rafforza la possibilità di intervenire e monitorare all'interno della macchina amministrativa eventuali casi di corruzione

Approvato dalla giunta comunale di Spoltore il Piano anticorruzione, uno strumento che rafforza i poteri per il monitoraggio di eventuali attività corruttive all'interno della macchina amministrativa. Lo ha fatto sapere il sindaco Di Lorito aggiungendo che il documento sarà valido fino al 2021 quando si concluderà il mandato dell'attuale giunta.

La nuova legge obbliga tutte le amministrazioni pubbliche ad impegnarsi per eliminare il fenomeno della corruzione, attuando strategie e procedure per la prevenzione e l'eventuale sanzione di chi compie irregolarità:

Nel documento è contenuta anche una analisi del contesto esterno in cui si trova Spoltore: "la Provincia di Pescara è il più grande agglomerato urbano della Regione e rappresenta un importante crocevia di arterie industriali che la collegano con la capitale e il sud Italia. Il porto di Pescara è il più importante dell’Abruzzo e per i suoi accresciuti scambi commerciali con i paesi dei Balcani occidentali costituisce uno snodo cruciale. La Provincia non presenta le tipiche manifestazioni della criminalità organizzata di tipo mafioso."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento