rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Politica

Di Pillo: "Spiaggia occupata abusivamente da ex maresciallo della polizia municipale"

Il consigliere comunale del M5S interviene sull'occupazione abusiva di un casotto nella spiaggia libera tra Pescara e Francavilla, di proprietà del Comune di Pescara, in cui si è sistemato da tempo l'ex Sottufficiale Pasquale Solari

Il consigliere comunale del M5S, Massimiliano Di Pillo, interviene sull'occupazione abusiva di un casotto nella spiaggia libera tra Pescara e Francavilla al Mare, di proprietà del Comune di Pescara, in cui si è sistemato da tempo l'ex maresciallo della Polizia Municipale Pasquale Solari. Per prima cosa, Di Pillo ripercorre la vicenda:

"Tutto inizia alla fine del maggio 2017, quando la GdF di Pescara pedina e filma il Sottufficiale che, dopo aver registrato la propria presenza presso la sede di lavoro, si dedica alla posa di reti da pesca con un’imbarcazione nel tratto di mare antistante i Comuni di Francavilla e Pescara. Da questa indagine scaturisce un arresto e un rinvio a giudizio, con conseguente processo per direttissima che obbligò il Comune di Pescara a licenziare il Sottufficiale e ad azzerare qualsiasi emolumento a suo carico".

Casotto Solari-2

Da allora Solari ha occupato abusivamente il casotto in legno sulla spiaggia. Anche IlPescara si era occupato della vicenda, intervistando l'ex vigile urbano nel maggio 2017:

"A distanza di 18 mesi - conclude Di Pillo - siamo come prima se non peggio. A questo punto andrebbe posta la parola fine a questa imbarazzante storia del solito “furbetto” della Pubblica Amministrazione, e di chi sapeva e sa all’interno dell’amministrazione Comunale e non ha agito. Rimaniamo in attesa dell’ennesimo intervento delle Forze dell’Ordine, che possa finalmente chiudere questa imbarazzante e denigratoria storia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Pillo: "Spiaggia occupata abusivamente da ex maresciallo della polizia municipale"

IlPescara è in caricamento