Il presidente Sospiri rassicura: "Pescara non perderà un solo euro dei fondi masterplan per l'area di risulta"

Il presidente del consiglio regionale interviene in merito alla questione dei fondi destinati alle opere di riqualificazione dell'area di risulta

Nessuno "scippo" di fondi dal Masterplan per il progetto di riqualificazione dell'area di risulta di Pescara, ed anzi un aumento complessivo dei fondi che alla fine saranno disponibili per l'opera che cambierà l'aspetto del centro cittadino. Lo ha fatto sapere il presidente del consiglio regionale Sospiri, commentano il nuovo allarme lanciato dai consiglieri comunali Pd sulla possibilità che la città possa perdere quelle risorse.

Secondo Sospiri, è il governo Pd - M5s ad aver tolto quei fondi per cassa e non per competenza, e questo significa che i fondi quando sarà il momento di utilizzarli saranno disponibili. Inoltre resta comunque il 7% già disponibile che permetterà di arrivare fra bando, gare ed affidamenti almeno al mese di gennaio, quando saranno già disponibili le risorse.

Fa invece bonariamente sorridere l’invito dei consiglieri Pd al sindaco Masci a non rifirmare le convenzioni con la Regione, rivolto addirittura con una mozione consiliare: la convenzione va rifirmata per consentire al Comune di beneficiare di maggiori risorse, ovvero non più i 12milioni di euro del Governo D’Alfonso, ma i 18milioni del Governo Marsilio, visto che al fondo iniziale abbiamo aggiunto altri 3milioni 900mila euro del fondo Museo del Mare e altri 2 milioni di euro della Regione Abruzzo, quindi comunque il sindaco Masci dovrà rifirmare la convenzione per il Masterplan e per procedere stiamo solo aspettando la bollinatura della Corte dei Conti dopo che il Ministero per lo Sviluppo e l’Economia, il Mise, e il Cipe hanno già dato il via libera

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sospiri infine attacca il Pd in quanto ritenuto responsabile di questa condizione, causata a suo dire dall'inerzia della giunta Alessandrini che per cinque anni non ha fatto nulla per le aree di risulta, rischiando di perdere i fondi in quanto non utilizzati, compresi molti dei consiglieri attualmente in carica e che già avevano ruoli amministrativi e politici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Il Lotto premia l'Abruzzo: grande vincita ad Avezzano

  • Nuovo Dpcm, scatta la protesta a Pescara: corteo da piazza Muzii fino al Comune

  • SuperEnalotto bacia l'Abruzzo con una maxi vincita: centrato il "5" da 100.375,95 euro

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

  • Maxi frode e corruzione all'Uoc di Cardiochirugia di Chieti: arresti anche a Pescara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento