rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Assegno di invalidità sospeso per mancanza del requisito di inattività lavorativa: Sborgia scrive a Draghi

L'assessore alla sanità del Comune di Cepagatti, insieme all'avvocato Daniela De Amicis, ha inviato una lettera al premier Draghi e al presidente della commissione bilancio e finanze D’Alfonso

L'assessore alla sanità pubblica del Comune di Cepagatti, Camillo Sborgia, ha inviato una lettera al premier Draghi e al presidente della commissione bilancio e finanze D’Alfonso, chiedendo un intervento in merito alla sospensione dell'assegno mensile di invalidità per mancanza del requisito di inattività lavorativa. Nella missiva, firmata anche dall'avvocato Daniela De Amicis, si ricorda che l’Inps ha dichiarato l’esclusione del beneficio "per quanti svolgono attività lavorativa produttiva di reddito anche se inferiore alla soglia di 4.931,29 euro, richiesta per avere diritto alla prestazione assistenziale. Tale assunto non solo va a discapito delle categorie più fragili, ma crea una notevole disparità di trattamento con chi ha redditi di natura diversa da quelli lavorativi (ad esempio canoni di locazione o altro) al di sotto di detta soglia".

L’Inps, evidenziano Sborgia e De Amicis, "basa il suo assunto su due sentenze del 2018 e del 2019 e in applicazione di detto principio intende sospendere improvvisamente la prestazione anche a coloro che sono gia’ percettori non solo per le nuove domande. Nell’attuale difficile situazione economica tale applicazione pregiudica i diritti delle persone più deboli (nella specie parliamo di un assegno pari a 287 euro mensili, cifra inidonea di per sé a garantire un adeguato e dignitoso tenore di vita). A ciò si aggiunga che successive pronunce della Cassazione hanno precisato che nella determinazione del requisito reddituale per le prestazioni assistenziali dell’assegno di invalidità ciò che rileva è il reddito imponibile agli effetti dell’imposta sul reddito delle persone fisiche al netto degli oneri deducibili ma senza alcuna indicazione e/o precisazione sulla tipologia di reddito". 

Per questo, concludono Sborgia e De Amicis, si rende necessario "un intervento autorevole che faccia chiarezza sulla materia". Sperando che ora Draghi e D'Alfonso rispondano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegno di invalidità sospeso per mancanza del requisito di inattività lavorativa: Sborgia scrive a Draghi

IlPescara è in caricamento