Politica

Asili nido, il centrosinistra: “Giunta Masci nel caos, in dubbio la sospensione delle rette”

Catalano, Giampietro e Sclocco sottolineano che, alla loro domanda se fosse stata emessa una delibera di sospensione delle rette, l’assessore Maria Rita Paoni Saccone ha "risposto di non sapere se i genitori saranno chiamati a pagare"

Sugli asili nido si scatena l'attacco del centrosinistra, che parla di “giunta Masci nel caos” e chiede chiarimenti perché è "in dubbio la sospensione delle rette". Ecco cosa si legge in una nota firmata dai consiglieri Stefania Catalano e Piero Giampietro (Pd) e Marinella Sclocco (Lista Sclocco Sindaco):

“Dopo aver annunciato, e poi aver dovuto smentire, la riapertura degli asili nido il 18 maggio, oggi nel corso della commissione Politiche per l’istruzione è addirittura emerso che sarebbe in dubbio il diritto dei genitori a sospendere le rate del pagamento degli asili nido comunali e quelli convenzionati con il Comune, chiusi ormai da più di due mesi. Un pasticcio senza precedenti da parte di una giunta che continua a giocare con la pazienza di centinaia di genitori pescaresi che, ad oggi, hanno sospeso il pagamento delle rette solo sulla base di un post su Facebook di vicesindaco e assessore del 28 marzo”.

I tre consiglieri sottolineano che, alla loro domanda se fosse stata emessa una delibera di sospensione delle rette, l’assessore agli asili nido Maria Rita Paoni Saccone ha "risposto di non sapere se i genitori saranno chiamati a pagare". Per tale motivo Catalano, Giampietro e Sclocco si aspettano "subito un chiarimento ufficiale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, il centrosinistra: “Giunta Masci nel caos, in dubbio la sospensione delle rette”

IlPescara è in caricamento