rotate-mobile
Politica

Sopralluogo a Piano d’Orta, Di Marco auspica convergenza sulle azioni da intraprendere

Il consigliere comunale di Bolognano, ex presidente della Provincia di Pescara, commenta con soddisfazione la visita che la commissione regionale speciale d'inchiesta su Bussi ha effettuato ieri mattina sul sito della ex Montecatini

Dopo il sopralluogo a Piano d’Orta Antonio Di Marco, in vista della prossima conferenza di servizio, convocata per il 30 giugno, auspica convergenza sulle azioni da intraprendere "per agire concretamente al risanamento di questi territori".

Il consigliere comunale di Bolognano, ex presidente della Provincia di Pescara, commenta con soddisfazione la visita che la commissione regionale speciale d'inchiesta su Bussi ha effettuato ieri mattina sul sito della ex Montecatini:

"Ringrazio per l’iniziativa promossa il presidente della commissione, Antonio Blasioli; un impegno che era stato già preso in occasione della mia audizione in commissione lo scorso 30 gennaio e che abbiamo chiesto fosse rispettato. Iniziative come questa aiutano a garantire un maggior grado di trasparenza nei confronti dei cittadini".

Di Marco, poi, ricorda che "le ordinanze emesse durante la mia presidenza in Provincia di Pescara, già nel 2015, con le quali è stato individuato in Edison il soggetto inquinatore dei sin di Bussi e Piano d’Orta, rappresentano un punto fermo e certo nel lavoro svolto finora e tracciano la direzione da seguire nel percorso che dovrà portare alla bonifica di queste aree inquinate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo a Piano d’Orta, Di Marco auspica convergenza sulle azioni da intraprendere

IlPescara è in caricamento