rotate-mobile
Politica

Di Iacovo (Pd) su somministrazione alcolici fino a mezzanotte: "Non ho più parole"

Il consigliere comunale su Facebook annuncia per lunedì una commissione ad hoc: "Non riescono a fare controlli efficaci e avviano un gioco al massacro"

Una frase molto eloquente: “Non ho più parole”. Così, con un post sulla sua pagina Facebook, il consigliere comunale del Pd Giovanni Di Iacovo annuncia di aver convocato, per lunedì 21 febbraio alle ore 10, una commissione consiliare per aprire una discussione sulla questione movida e, nello specifico, sul fatto che da mezzanotte non si potranno più somministrare alcolici.

“Fine – inizia così il posto di Di Iacovo -.In tutta Pescara, i locali non potranno più servire da bere all'aperto dopo mezzanotte. Neanche nel weekend. Neanche d'estate. Questa la novità con cui verrà definitivamente spento un mondo fatto di persone, di tempo libero e di attività economiche già massacrato sia da due anni di pandemia che dalle ordinanze di coprifuoco ancora vigenti solo a Pescara, tirate fuori dalla attuale amministrazione. Ora il colpo di grazia. Tutto perché non riescono a fare seri ed efficaci controlli contro pigri, rissaioli e gente del genere che, figuriamoci, si ubriacherà comunque entro le 23.59”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Iacovo (Pd) su somministrazione alcolici fino a mezzanotte: "Non ho più parole"

IlPescara è in caricamento