menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il consigliere Smargiassi (M5s) sull'assegnazione delle nuove sedi delle farmacie: "Situazione sbloccata dopo anni di attesa"

Il presidente della commissione vigilanza esprime soddisfazione per lo sblocco della delibera che consentirà l'apertura di nuove farmacie private sul territorio abruzzese

Il presidente della commissione vigilanza e consigliere regionale del M5s Smargiassi esprime soddisfazione per l'avvio del secondo interpello per il concorso riservato alle assegnazioni di posti per farmacie in molti comuni abruzzesi. Si tratta di una pratica che si trascinava ormai dal 2012, ed ora ha trovato finalmente uno sbocco rapido come spiega il consigliere che in prima persona ha lavorato per arrivare a questo risultato coinvolgendo anche il rappresentante del comitato farmacisti Travaglini per venire a capo di questa complessa istruttoria.

Abbiamo trattato il tema in due sedute distinte della commissione, ascoltando l'audizione nel mese di ottobre del direttore del dipartimento sanità  D'Amario e dell'assessore Nicoletta Verì. Sapere adesso che, sul sito di Regione Abruzzo, è presente l’avviso per il secondo interpello iniziato lo scorso 31 gennaio ed in vigore fino al prossimo 5 febbraio è un'ottima notizia.

Smargiassi sottolinea come questa vicenda dimostri l'utlità della commissione vigilanza, dando spinta ad un iter fermo e necessario per venire incontro alle esigenze dei cittadini abruzzesi. Ricordiamo che saranno a disposizione 64 posti per nuove farmacie private nei comuni coinvolti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento