rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Politica Portanuova / Viale Guglielmo Marconi

Masci sui 30 km/h in viale Marconi: "Si rassegnino gli irriducibili della filosofia 'la strada è mia e faccio quello che voglio'"

Il sindaco di Pescara, Carlo Masci, commenta le polemiche scaturite dopo l'entrata in vigore del limite dei 30 km/h in viale Marconi a Porta Nuova

Il sindaco di Pescara, Carlo Masci, manda un chiaro messaggio a tutti i cittadini dopo le polemiche di ieri per l'entrata in vigore del limite dei 30 km/h in viale Marconi.
E lo fa spiegando la sua posizione con un post condiviso su Facebook.

«A Bologna il sindaco introduce in tutta la città il limite di 30 km orari, il codice della strada ha introdotto nelle città, già dal 2020, le corsie ciclabili con il limite di 30 km orari. A Pescara, invece, l'introduzione del limite di 30 km orari su via Marconi, in linea con la Riviera e numerose altre vie, dove è gia presente da anni questo il limite, alimenta le polemiche infinite dei soliti noti. La sicurezza nelle città passa proprio attraverso la diminuzione della velocità di crociera, vogliamo o non vogliamo, tra poco tempo, in tutte le città d'Italia sarà introdotto il limite 30, come già succede in Europa e in America. Gli irriducibili della filosofia basata sul concetto "la strada è mia e faccio quello che voglio" si rassegnino, il percorso è tracciato, è in gioco la sicurezza di tutti, la civiltà non aspetta».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masci sui 30 km/h in viale Marconi: "Si rassegnino gli irriducibili della filosofia 'la strada è mia e faccio quello che voglio'"

IlPescara è in caricamento