menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La critica del sindaco di Manoppello sulla nuova ferrovia Roma - Pescara: "Il tracciato va spostato dal centro abitato"

Il sindaco De Luca ripropone il progetto già esistente per il raddoppio dei binari nella zona di Manoppello

No al nuovo progetto dell'alta velocità ferroviaria Roma - Pescara con passaggio del tracciato a Manoppello Scalo, in pieno centro urbano. Il sindaco De Luca ha espresso contrarietà in base alle prime bozze del progetto che porterebbe inquinamento acustico e interferenze per i cittadini e le aziende dello Scalo, già vessati dalla presenza di ben due passaggi a livello posti lungo importanti direttrici di collegamento cittadino. 

Per questo, il primo cittadino ha scritto a Rfi, al commissario straordinario Macello e ai vertici regionali per chiedere di abbandonare questa soluzione e sfruttare quella invece già pronta ed elaborata che prevede lo spostamento dell'intero tracciato ferroviario all'interporto.

“Un’ipotesi da scongiurare soprattutto in relazione al possibile progetto di realizzare una variante, posta più a ovest della stazione ferroviaria che vedrebbe non solo la realizzazione di un doppio binario ma anche e soprattutto la costruzione sotto il colle di Santa Maria Arabona e Turrivalignani di due gallerie lunghe rispettivamente 1400 e 400 metri. Una previsione impensabile ed inattuabile sotto molteplici aspetti a partire dalle conseguenze di natura idrogeologica ed ambientale”.

Il progetto esistente, già considerato fattibile e approvato, prevede la dismissione dei binari dal centro abitato e lo spostamento verso l'interporto con benefici immediati come l'eliminazione di due passaggi a livello e potenziando e valorizzando l'interporto stesso.

“Da oltre 15 anni c’è unità d’intenti sulla prima ipotesi progettuale esistente ed è assurdo che oggi, proprio quando ci sono le risorse, si ridiscuta su tutto con aggravio di tempo e costi, senza citare le proteste che un nuovo e diverso progetto che lambisce l’abitato genererebbero.

Anche per questo, nella prossima seduta utile dell’assise civica, proporrò una deliberazione in cui ancora una volta si chiederà l’allocazione del nuovo tracciato ferroviario in affiancamento e potenziamento di quello esistente all’interporto, con la conseguente dismissione dell’attuale linea ferrata che attraversa il centro abitato di Manoppello scalo”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento