menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sgombero mercatino etnico, scontro fra Forza Nuova ed Acerbo

Botta e risposta a distanza fra Forza Nuova e Maurizio Acerbo di Rifondazione Comunista in merito allo sgombero del mercatino dei senegalesi. Acerbo: "Il PD applica le minacce di Salvini"

Scontro a distanza fra Rifondazione Comunista e Forza Nuova in merito allo sgombero del mercatino etnico, avvenuto nella notte nella zona della stazione.

Ad aprire la diatriba Maurizio Acerbo assieme a Corrado Di Sante, che attaccano duramente l'amministrazione comunale per aver proceduto allo sgombero senza prima aver realizzato un'alternativa concreta. Per Rifondazione, il PD ha praticamente attuato il programma di Salvini e di Forza Nuova, che ovviamente plaude l'iniziativa.

"Era quindi compito delle stesse amministrazioni trovare una soluzione, ovvero allestire uno spazio alternativo. Ora siamo alla situazione per cui si susseguono voci di imminente sgombero reso possibile dal fatto che Alessandrini non ha mai revocato le due ordinanze estive. Forza Nuova deve avere rapporti molto stretti con le forze dell'ordine o il Ministero dell’Interno se annuncia una manifestazione di sostegno allo sgombero per stasera con un trionfalistico appello: "dopo due decenni Pescara tornerà ad appropriarsi di una porzione di territorio per troppo tempo sfuggita a legalità e civiltà"" hanno concluso Acerbo e Di Sante.

Pronta la replica di Forza Nuova, con Marco Forconi che ha ricordato ad Acerbo come lui stesso abbia avuto 6 processi alle spalle ed altri 7 ancora in corso, in merito alla questione delle presunte collusioni con le Forze dell'Ordine e con il Ministero: "Pertanto, prima di dar fiato alla bocca e sparare nel mucchio farebbe meglio a riflettere su cosa ha fatto il suo partito per i disoccupati e lavoratori italiani negli ultimi tempi, visto che le unioni civili e le barricate per gli immigrati che non intendono integrarsi interessano una minuscola ed irrilevante minoranza cittadina. 
Forza Nuova ha vinto la sua prima battaglia, arrogandosi il merito di non aver mai fatto alcun dietrofront nel corso degli anni sullo sgombero, nonostante una forte repressione ed un antagonismo politico non di poco conto."
ha concluso Forconi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento