rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Blitz delle forze dell'ordine in 5 alloggi popolari, Fratelli d'Italia: "Fieri di aver ben legiferato"

Il coordinatore cittadino Carota e la capogruppo comunale Zamparelli: “Grazie alle forze dell’ordine che rafforzano la presenza dello Stato in aree compromesse dalla criminalità”

Il coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia, Roberto Carota, e la capogruppo comunale, Zaira Zamparelli, commentano il blitz delle forze dell'ordine effettuato ieri in 5 alloggi popolari nello stabile ‘Ferro di cavallo’: “Le buone leggi determinano risultati concreti, esattamente come sta accadendo a Pescara con lo sgombero degli appartamenti occupati da inquilini che non hanno diritto agli alloggi, grazie alla legge regionale sulla assegnazione delle case popolari, una norma fortemente voluta da Fratelli d’Italia con l’obiettivo ben chiaro di far cessare disuguaglianze e irregolarità”.

Per Carota e Zamparelli, quanto avvenuto ieri "è solo l’inizio di una lunga serie di attività di monitoraggio e di ripristino della legalità di cui questa città può essere fiera. Ricordiamo come la norma, approvata dal consiglio regionale, abbia introdotto importanti novità anche ampliando la categoria dei reati previsti dalla legge regionale 96/1996. Una legge rivoluzionaria targata governo Marsilio e teniamo a ricordare anche l’incessante azione che Fratelli d’Italia ha condotto, a livello locale e nazionale, sul tema del diritto alla casa".

E concludono: "Non era più possibile permettere che all’interno delle case popolari vivesse chi non ne ha diritto e ringraziamo le forze di polizia e i vigili urbani per le attività finora svolte e per quelle future, azioni che rafforzano la presenza dello Stato in aree compromesse dalla criminalità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz delle forze dell'ordine in 5 alloggi popolari, Fratelli d'Italia: "Fieri di aver ben legiferato"

IlPescara è in caricamento