rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica Montesilvano

Sgomberi a Montesilvano, Sinistra Italiana: "Il Comune attua la politica dell'intolleranza"

Il segretario regionale Daniele Licheri dice la sua sulla lotta al bivacco e al degrado messa in campo dall'amministrazione Maragno: "Invitiamo la Montesilvano accogliente a far sentire la propria voce contro le azioni degli ultimi mesi"

"Continua la drammatica storia a Montesilvano, il Comune non si da pace e prosegue con gli sgomberi dei giacigli di coloro che non hanno una casa, senza risolvere il problema dell'emergenza abitativa e non tutelando il diritto all'abitare di ogni persona. Addirittura l'amministrazione ci fa un mega reportage fotografico su Facebook in cui definisce lo sgombero "attività a tutela del decoro urbano", quasi a dire che stanno rimuovendo immondizia buttata abusivamente e non cacciando delle persone in carne e ossa".

Così in una nota congiunta la Segreteria Provinciale di Sinistra Italiana Pescara e il Segretario Regionale di Sinistra Italiana Abruzzo, Daniele Licheri, dopo il nuovo sgombero attuato ieri dall'amministrazione Maragno a Montesilvano.

"Non possiamo che criticare, per l'ennesima volta, questa linea politica del Comune e invitiamo la Montesilvano accogliente a far sentire la propria voce contro le azioni degli ultimi mesi. L'amministrazione dopo lo sgombero di questa estate cosa ha risolto?Nulla, anzi ha aumentato le criticità mettendo a rischio tantissime persone costrette a vivere per strada e condannandoci ad essere spettatori di una vera e propria caccia all'uomo in cui il diritto all'abitare sembra essere un tabù. Le destre populiste ringraziano di questa campagna elettorale anticipata e servita su un piatto d'argento per le prossime politiche da Maragno e dalla sua giunta a cui rivolgiamo l'ennessimo appello di fermarsi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberi a Montesilvano, Sinistra Italiana: "Il Comune attua la politica dell'intolleranza"

IlPescara è in caricamento