Il consigliere Frattarelli: "Ripristinare con urgenza il servizio Anagrafe nella circoscrizione Castellamare"

A chiederlo è il consigliere comunale Mirko Frattarelli che si fa portavoce delle proteste di decine di residenti

Ripristinare con urgenza i servizi dell'Anagrafe nella circoscrizione Castellamare in viale Bovio a Pescara.
A chiederlo è il consigliere comunale Mirko Frattarelli che si fa portavoce delle proteste di decine di residenti.

«Qualche anno fa», ricorda Frattarelli, «la sede del quartiere Castellamare era punto di riferimento per i cittadini della zona. Da quando è stata inspiegabilmente chiusa, centinaia di cittadini si sono sentiti smarriti. Soprattutto gli anziani, quelli soli, che non hanno la possibilità di raggiungere via Calabria per rinnovare la propria carta d’identità, o per prenotare certificati anagrafici, o cambi di residenza. Ad oggi, una città nella città, è completamente tagliata fuori, i cittadini residenti nella zona Santa Filomena o piazza Duca degli Abruzzi sono costretti a raggiungere Palazzo di città per una semplice carta d’identità o semplicemente chiedere una informazione. Perché non dare ai cittadini di Pescara nord gli stessi diritti che hanno i cittadini del quartiere Colli che hanno la loro sede attiva in via di Sotto, o quelli di Portanuova che possono recarsi in Piazza Grue?».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso che la circoscrizione Castellamare è diventata un vero e proprio centro culturale, un laboratorio dinamico e aggregativo perché non far tornare i servizi dell’anagrafe in viale Bovio, magari all’interno dei locali dell’ex banca, di proprietà del comune, posti al piano terra dei locali dell’ex circoscrizione?, si chiede il consigliere comunale. «In questa maniera si andrebbe in contro alle tante esigenze dei cittadini, fornendo loro un servizio veramente comodo e vicino. Mi appello all’amministrazione comunale, affinché ragioni attentamente a questa proposta, che migliorerebbe senza ombra di dubbio la qualità di vita dei cittadini pescaresi residenti a nord della città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno scambio di sguardi e c'è il colpo di fulmine, l'appello di una ragazza pescarese alla ricerca del suo principe azzurro

  • Arriva a Pescara per il matrimonio della sorella ma scopre di essere ricercato: fermato all'aeroporto

  • Gli auguri di Pep Guardiola e Manuel Estiarte ad un commerciante di abbigliamento di Pescara [VIDEO]

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Studente chiama la polizia per un furto in casa, ma gli agenti trovano 6 chili di droga nella stanza del coinquilino [FOTO]

  • Acerbo aggiorna sulle sue condizioni di salute: "Le cose vanno molto meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento