rotate-mobile
Politica Bussi sul tirino

Sentenza Bussi, Licheri: "Verità e giustizia sono ancora più lontane di prima"

Il duro commento del segretario regionale di Sinistra Italiana: "Dobbiamo lavorare il doppio e con ancora più foga. L'Abruzzo e gli abruzzesi meritano di più. Chi ha inquinato paghi subito, senza se e senza ma"

Durissimo il commento di Daniele Licheri, segretario regionale di Sinistra Italiana, dopo la sentenza della Corte di Cassazione sulla discarica di Bussi sul Tirino.

"Queste - afferma - sono le sentenze che dicono che i poteri forti vincono sempre, che verità giudiziale e giustizia sociale sono due rette parallele che non si incontrano mai. Questa sentenza cancella anni di battaglie e ci ricorda che l'Italia è il Paese in cui tutto può essere ribaltato e chiunque può farla franca".

Tuttavia, nonostante "la delusione verso la solita sentenza in cui i cittadini si tengono le scorie e i grandi manager scappano impuniti", Licheri non si arrende:

"Proprio perché verità e giustizia sono ancora più lontane di prima, io penso che dobbiamo lavorare il doppio e con ancora più foga. L'Abruzzo e gli abruzzesi meritano di più. Chi ha inquinato paghi subito, senza se e senza ma".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenza Bussi, Licheri: "Verità e giustizia sono ancora più lontane di prima"

IlPescara è in caricamento