rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Sel, raccolta firme contro la legge sul pareggio di bilancio

Sel Pescara ha lanciato una campagna di raccolta firme per chiedere l'abolizione del vincolo sul pareggio di bilancio in Costituzione. Sarà possibile firmare la petizione ogni mercoledì e giovedì

Si chiama "Col pareggio ci perdi" la raccolta firme di SEL per chiedere l'abolizione del vincolo del pareggio di bilancio in Costituzione.

Ieri c'è stata la presentazione della campagna, che permetterà ai cittadini di firmare la petizione ogni ogni Mercoledì e Giovedì, dalle 18 alle 19.30, presso il Circolo di Sel sulla Via Tiburtina all'altezza dell'Istituto "Manthoné".

Banchetti saranno allestiti anche su Corso Umberto nei prossimi giorni. Presenti alla conferenza il consigliere comunale Sel Martelli e il coordinatore cittadino Ettorre.

"Le politiche restrittive di austerity adottate negli ultimi anni hanno prodotto forte recessione economica e un arretramento dei diritti dei cittadini. Per questo motivo siamo fortemente contrari all'inserimento in Costituzione del pareggio di bilancio. Crediamo invece che una politica degli investimenti debba essere la priorità dello Stato per il rilancio dell'economia,  del lavoro e per il sostenimento del Welfare. In una fase di recessione, un aumento della spesa pubblica può permettere da un lato di aumentare investimenti e occupazione, dall'altro le entrate fiscale ripagando in buona parte le maggiori spese." ha dichiarato il consigliere Martelli, mentre il coordinatore Ettorre ha aggiunto che per SEL vengono prima le persone e poi i bilanci finanziari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sel, raccolta firme contro la legge sul pareggio di bilancio

IlPescara è in caricamento