rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Padovano (Confcommercio): sì alla sede unica della Regione nell'area di risulta

Il presidente della sezione pescarese sostiene la scelta dell'amministrazione di dare parte dell'area all'ente regionale per la realizzazione della nuova struttura: dai parcheggi alla rivitalizzazione del centro, per lui sono tanti i vantaggi

Sì alla sede unica della Regione Abruzzo nell'area di risulta. A dare il suo parere favorevole è il presidente della Confcommercio Pescara Riccardo Padovano per il quale la realizzazione della sede nel cuore della città porterà solo vantaggi. “

Abbiamo sempre sostenuto la necessità che per contribuire alla riqualificazione dell’area di risulta ci fosse anche bisogno di un grande investitore istituzionale che andasse a collocare in quella zona una propria sede con un segno architettonico importante per la città”, dichiara Padovano che ricorda di aver proposto con l'associazione di categoria già nel 2019 la realizzazione dell'università nell'area di risulta “nella convinzione che l’ateneo avrebbe potuto finanziare anche parte dell’ambizioso progetto di riqualificazione dell’area di risulta oltre che favorire il rilancio del centro commerciale naturale con l’indotto economico che avrebbe generato”. Metterci dunque la sede della Regione sarebbe per lui cosa buona e giusta. “Riteniamo che un analogo ragionamento possa valere anche rispetto alla collocazione della sede della Regione Abruzzo, la quale, in cambio degli spazi concessi dal Comune di Pescara, potrebbe garantire parte dell’onerosa riqualificazione dell’area ottenendo in cambio la gestione dei parcheggi che resterebbe in tal modo in mano pubblica con l’impegno a mantenere tariffe calmierate", aggiunge Padovano.

"Inoltre la localizzazione della sede darebbe anche nuovo impulso all’economia cittadina in quanto l’indotto generato dalla presenza di tanti uffici andrebbe a rivitalizzare negozi, bar, ristoranti ed alberghi con una ricaduta positiva per il centro commerciale maturale e per l’intera collettività. Infine – conclude il presidente Confcommercio -, la presenza della sede della Regione Abruzzo, che sicuramente sarebbe realizzata da architetti di prestigio, andrebbe ad aggiungere un edificio di pregio nel centro cittadino laddove manca un vero e proprio elemento architettonico identificativo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padovano (Confcommercio): sì alla sede unica della Regione nell'area di risulta

IlPescara è in caricamento