rotate-mobile
Politica

Riapertura scuole, nuovo vertice in prefettura. Masci: "Decideremo con coscienza per il bene della comunità"

Previsto un nuovo incontro domani, venerdì, dal prefetto con gli esperti della Asl che faranno il punto della situazione

Ritorno alla scuola in presenza o proseguimento della didattica a distanza a Pescara?
Nuovo vertice in prefettura previsto per la giornata di domani, al termine della quale verrà presa una decisione in vista di lunedì 15 marzo, quando da ordinanza regionale si tornerà alla didattica in presenza. 

Ad anticipare qualcosa è il sindaco Carlo Masci che scrive così: "Oramai in tantissimi Comuni le scuole sono state chiuse, quando la pandemia si espande sui territori la prima misura che viene attuata oggi in Italia è la didattica a distanza a tutti i livelli. Questa indicazione arriva anche dal Governo. Pescara è stata la prima città a essere colpita in maniera massiccia dalla variante inglese, che contagia i bambini e i ragazzi, ed è la prima dove abbiamo adottato la didattica a distanza in tutte le scuole di ogni ordine e grado. Non sono mancate critiche, spesso violente nell'espressione del linguaggio, basate sull'assunto che il provvedimento fosse esagerato e fuori luogo, alla fine la scelta si è rivelata la più giusta e seguita da tutti. Il tempo è galantuomo, basta aspettare per avere le risposte. Noi continueremo con il metodo dell'esame obiettivo dei fatti, con la valutazione delle risultanze scientifiche, con l'applicazione di provvedimenti fondati su conclusioni supportate da dati reali. Sappiamo perfettamente che non saremo esenti da polemiche, ma ogni decisione la prenderemo con coscienza ricercando il bene della nostra comunità. Come avevamo detto, lo Stato doveva preoccuparsi dei congedi parentali, dei rimborsi ai genitori per le spese collegate alle chiusure delle scuole (bonus baby sitter e similari), e ancora di più dei sostegni alle attività economiche. Questi temi sono ora al centro del dibattito parlamentare. Se ascoltassero di più i sindaci si troverebbero più soluzioni ai problemi dei cittadini, nessuno li conosce meglio di noi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapertura scuole, nuovo vertice in prefettura. Masci: "Decideremo con coscienza per il bene della comunità"

IlPescara è in caricamento