rotate-mobile
Politica

Scuole chiuse in tutto l'Abruzzo dalle elementari alle superiori: Marsilio firma l'ordinanza

Emanata l'ordinanza del presidente Marsilio che dispone la didattica a distanza al 100% dalle scuole elementari agli istituti superiori su tutto il territorio regionale

Scuole chiuse in tutto l'Abruzzo e didattica a distanza al 100% a causa dell'aumento di contagi da Coronavirus. Il presidente della Regione Marsilio ha firmato l'ordinanza che impone la sospensione delle lezioni in presenza su tutto il territorio regionale a partire dal primo marzo e fino a nuova ordinanza. La didattica a distanza sarà applicata dalle scuole elementari fino alle superiori, escludendo dunque le scuole dell'infanzia e i nidi dove però saranno applicate le eventuali chiusure stabilite dai sindaci dei singoli comuni.

Intanto la Asl sta concentrando gli sforzi per accelerare i tempi di vaccinazione del personale scolastico per arrivare il prima possibile a garantire la copertura vaccinale che consentirà una riapertura più serena e sicura. Il comitato tecnico scientifico infatti, assieme alla Asl, ha confermato l'aumento dei contagi nella fascia in età scolare, trend che ormai si sta verificando anche a livello nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse in tutto l'Abruzzo dalle elementari alle superiori: Marsilio firma l'ordinanza

IlPescara è in caricamento