Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Nuovo appello della consigliera Catalano (Pd): "Screening anti Covid permanente nei plessi scolastici pescaresi"

La consigliera comunale d'opposizione chiede a Comune e Asl di predisporre tamponi di massa per studenti e alunni delle scuole al fine di prevenire nuovi possibili focolai

Predisporre campagne costanti e permanenti di tamponi di massa fra gli alunni e studenti delle scuole pescaresi, per prevenire potenziali nuovi focolai e classi in quarantena. La richiesta arriva dalla consigliera comunale del Pd Catalano nei confronti del Comune di Pescara e della Asl, inserendo anche la figura dei pediatri nei plessi scolastici laddove necessario. La questione è fondamentale nonostante il contagio attualmente sia basso e sotto controllo, ma prevedere campagne di screening può impedire nuovi problemi:

Le energie sono giustamente concentrate sulla campagna vaccinale ma è necessario non abbassare la guardia sulla prevenzione e sul tracciamento. Le massime istituzioni sanitarie della città, ovvero il Comune e la Asl, come sta avvenendo in molti altri territori, possono organizzare tamponi nelle scuole pescaresi per consentire una maggiore tranquillità delle famiglie, degli studenti e del personale scolastico: a partire dagli istituti comprensivi fino alle scuole superiori

La Catalano ricorda che i ragazzi saranno gli ultimi ad essere vaccinati e dunque resteranno i più esposti nelle prossime settimane e mesi ad eventuali contagi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo appello della consigliera Catalano (Pd): "Screening anti Covid permanente nei plessi scolastici pescaresi"

IlPescara è in caricamento