rotate-mobile
Politica

Santilli sui lavori nella pineta dannunziana risponde alle critiche di Blasioli e Pettinari: "Raschiano il fondo del barile"

L'assessore comunale interviene in merito alle critiche mosse dal consigliere regionale Blasioli (Pd) e dal candidato sindaco Pettinari in merito alla gestione dei lavori in corso nell'area della pineta dannunziana

L'assessore comunale Gianni Santilli replica alle accuse mosse dal consigliere regionale del Partito Democratico Antonio Blasioli e dal candidato sindaco Domenico Pettinari in merito alla gestione e ai lavori nella pineta dannunziana.

Blasioli con un video aveva parlato di un'immagine raccapricciante quella dei tronchi degli alberi tagliati presenti nella pineta contestando il mancato completamento dell'iter per avere un organo dedicato alla gestione della riserve e criticando l'uscita della nuova via Pantini rimasta a senso unico senza che venisse realizzata la rotatoria, impedendo anche l'unione dei comparti 4 e 5. Pettinari nella sua conferenza stampa era tornato sulla questione degli organi dedicati per gestire in modo oculato e scientifico la pineta, attaccando il centrodestra colpevole di immobilismo.

Santilli ha replicato:

"Il video pre-voto di Antonio Blasioli e la conferenza stampa di Domenico Pettinari dimostrano che il Pd e il centrosinistra-pentastellato stanno davvero raschiando il fondo del barile, per mettere insieme un po' di voti. Ad essere "raccapricciante" non è l'immagine che mostra Blasioli nel suo video ma ciò che il consigliere regionale vorrebbe far credere ai pescaresi sulla gestione della Pineta. Facciamo un po' di chiarezza, replicando a Blasioli e Pettinari, due volti della stessa medaglia.  Come prima cosa, perché di questo non parla mai nessuno, vorrei chiedere cosa ha fatto la giunta Alessandrini per la Riserva dannunziana. 

L'incendio del 2021 è stato un colpo al cuore per tutta la città, non solo per Blasioli, e da allora non ci siamo fermati mai per far rinascere la Pineta, con il supporto di alcuni esperti, ma anche di Alberitalia, dell'Università di Firenze e di quella dell'Aquila, che probabilmente non trovano il favore del consigliere regionale del Pd, quanto a professionalità, né del civico (?) Pettinari. Come abbiamo detto più volte, il materiale legnoso (di risulta) derivante dalla pulizia dell'area andata a fuoco sta seguendo la destinazione prevista dalla normativa: i nostri uffici non si sono inventati niente ma è evidente che non tutti conoscono le disposizioni vigenti e non tutti si rendono conto che quel legname potrebbe costituire un pericolo, se resta lì anche nelle giornate più calde, considerato che non manca chi appicca i roghi in Pineta (vedasi l'episodio di maggio). 

Per la rotatoria di cui parla Blasioli, inserita nel Piano triennale delle opere pubbliche per l'annualità 2024, la struttura tecnica ha ritentuo necessario posticipare l'esecuzione dei lavori, istituendo il senso unico in via Pantini, perché proprio il senso unico consente di avere lo spazio necessario a realizzare la nuova recinzione del comparto 5 (i fondi sono quelli dell'assicurazione, erogati al Comune dopo il rogo, per un importo di 400mila euro). Questo intervento è stato aggiudicato un mese fa e ieri il Rup ha autorizzato l'avvio del cantiere, per la sostituzione della recinzione che appare vetusta e pericolosa. Il rinvio della realizzazione della rotatoria è voluto, quindi. "

Santilli conclude:

"Tutto ciò che Blasioli non ha ripreso nel suo video e che Pettinari finge di ignorare, a partire dalla rinascita del verde nel comparto 5: alcune piante sono già rinate nelle aree percorse dal fuoco, altre sono state prelevate nelle aree di risulta della carreggiata stradale di via della Bonifica e sono conservate nella Riserva per essere ripiantate, e a questi esemplari si aggiungeranno altre piante derivanti sempre dai semi della nostra Pineta. Nessun riferimento dei nostri oppositori neppure alla struttura didattica a servizio della Riserva che stiamo realizzando a poca distanza dal laghetto per finire con il casotto per gli anziani che è andato a fuoco nella Pineta e che a breve ricostruiremo (c'è già il progetto esecutivo che sta andando in gara)."

Lavori pineta dannunziana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santilli sui lavori nella pineta dannunziana risponde alle critiche di Blasioli e Pettinari: "Raschiano il fondo del barile"

IlPescara è in caricamento