Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Coronavirus, ordinanza di Marsilio: un comune torna in zona rossa. È Sant'Egidio alla Vibrata

Il presidente della giunta regionale ha firmato un'ordinanza che mette in zona rossa il centro in provincia di Teramo fino al 20 maggio

Sant'Egidio alla Vibrata torna in zona rossa dalla mezzanotte di oggi, lunedì 10 maggio.
A deciderlo è stato il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, che ha firmato l'ordinanza numero 30.

Marsilio con il provvedimento ordina «l’applicazione delle misure restrittive indicate dal Capo V del Dpcm 2 marzo 2021 (Misure di contenimento del contagio che si applicano in Zona rossa), articoli da 38 a 48, con esclusione dell’articolo 43, in ragione delle disposizioni di cui all’articolo 3 Decreto legge 52/2021, nei confronti del comune di Sant’Egidio alla Vibrata, con decorrenza dalle ore 24.00 del 10.05.2021, sino alle ore 24.00 del 20.05.2021, salvo diverse rivalutazioni». 

La decisione di Marsilio deriva dal fatto che «dalla trasmissione giornaliera dei tamponi processati dall’Izs (istituto zooprofilattico) emerge un notevole numero di casi positivi al Covid-19 nel comune di Sant’Egidio alla Vibrata, ove si evidenziano n. 37 nuovi casi positivi nella settimana oggetto di monitoraggio (n.d.e. 03.05.2021-09.05.2021), ben superiore 3 al tetto massimo previsto per quel comune, pari a n. 24,68 nuovi positivi (250/100.000 abitanti)».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ordinanza di Marsilio: un comune torna in zona rossa. È Sant'Egidio alla Vibrata

IlPescara è in caricamento