Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica Rancitelli / Via Sacco

Al via la sanificazione e pulizia di via Sacco dopo la chiusura del maxi cantiere del Comune

Lo ha fatto sapere l'assessore comunale Isabella Del Trecco, ricordando l'importanza della riqualificazione di via Sacco per tutta la città

Al via all'alba di oggi 8 giugno le operazioni di sanificazione, lavarrio e pulizia post cantiere in via Sacco, dove si è appena concluso il maxi intervento di riqualifcazione voluto dall'amministrazione comunale, per un cantiere da oltre 500 mila euro.

Lo ha fatto sapere l'assessore Del Trecco aggiungendo che si sta rimuovendo la polvere depositata dai lavori e si è approfittato per un'igienizzazione complessiva per restituire un'asse stradale vivibile ai residenti e automobilisti.

"Il progetto per il suo recupero è partito da lontano, almeno dieci anni fa, quando, nel novero delle strade in condizioni di assoluta precarietà da sistemare, c’era proprio via Sacco, con marciapiedi e asse stradale consumati dall’usura e dal tempo, e con ampi tratti privi addirittura del percorso pedonale, con i cittadini costretti a camminare sul ciglio della strada, schivando le auto, su percorsi più simili a una mulattiera che a una strada di città.

Condizioni di dissesto causate anche dalla presenza, in zona, di aziende e quindi del passaggio di molti mezzi pesanti con un manto d’asfalto che comunque era evidentemente inadeguato ad accogliere volumi di traffico tanto intensi. Purtroppo con la precedente giunta di sinistra, sindaco Alessandrini, il progetto già pronto è rimasto in un cassetto a prendere polvere ed è stata la giunta Masci a recuperarlo tra i progetti prioritari."

Completata la gara d'appalto fra il febbraio e marzo 2020, dopo l'aggiudicazione ci sono voluti 180 giorni di lavoro per smantellare tutto l'asfalto procedendo a lotti per non interrompere mai la viabilità completamente. Poi si è proceduto al rifacimento di strada, marciapiedi e percorsi sicuri e differenziati, correggendo progettualmente delle deviazioni e raddrizzando l’asse viario, dotato anche di un efficiente impianto della pubblica illuminazione.

"Il cantiere si è chiuso pochi giorni fa e stamattina Ambiente è intervenuta sul posto con i propri operatori per eliminare qualunque ultimo residuo del lavoro svolto e procedendo con il lavaggio e la sanificazione di ogni più piccolo angolo della strada.

Ovviamente non abbiamo finito perché la presenza di diverse auto parcheggiate ha comunque impedito di operare in alcuni punti della strada e di aprire tutti i tombini per liberare anche la rete dei sottoservizi da eventuali ostruzioni post-cantiere."

Per questo, conclude l'assessore si avranno divieti di sosta temporanei con avvisi di almeno 48 ore prima.

via sacco 2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la sanificazione e pulizia di via Sacco dopo la chiusura del maxi cantiere del Comune

IlPescara è in caricamento