San Valentino in A.C., l'opposizione va dal Prefetto: "Sindaco e giunta ci ignorano"

I consiglieri d'opposizione si sono dovuti rivolgere al Prefetto per avere risposte alle interrogazioni presentate in consiglio. "Giunta e sindaco ignorano le richieste del 42% dei cittadini"

Protestano i consiglieri d'opposizione della lista "Solo passione" al comune di San Valentino in A.C., per l'atteggiamento della giunta e del sindaco che ignorano le interrogazioni presentate al consiglio su importanti tematiche e problemi della cittadinanza.

Per questo, i consiglieri Sandro Cacciatore, Daniele De Luca e Alessandro Colangelo hanno scritto al Prefetto di Pescara per chiedere un intervento, considerando che la lista rappresenta il 42% dei cittadini, più di 500 persone:

"Le nostre domande (si tratta di 16 richieste su diversi argomenti e problematiche) sono riferite ad attività rilevanti per la nostra comunità, ma l'amministrazione non risponde, quindi delle due l'una: o ha difficoltà a rispondere perché ha commesso degli errori, in pochi mesi di governo o, ancora peggio, è afflitta dalla sindrome del delirio di onnipotenza e snobba (volutamente) le richieste di 3 consiglieri che rappresentano più di 500 cittadini"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento