Politica Riviera Nord

Riviera Nord, Casciano (PD): "Impossibile sedersi sul muretto"

Il segretario cittadino del PD di Pescara, Stefano Casciano, si è espresso in merito ai lavori svolti sul marciapiede della riviera nord della nostra città. "Ora è impossibile sedersi sul muretto"

murettoIl segretario del Partito Democratico di Pescara, Stefano Casciano, si è espresso in merito ai lavori svolti sul marciapiede della riviera nord della nostra città, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da parte dei cittadini e balneatori.

Casciano spiega che a Pescara non ci saranno più ''i ragazzi del muretto'' a causa di quelli che definisce gli ''incomprensibili lavori'' che riguardano, a partire dalla rotonda Paolucci, il muretto che separa marciapiede e spiaggia, in cui sono state posizionate delle aiuole, già diventate mini discariche a cielo aperto.

Dunque, potersi sedere sul muretto della riviera da oggi in poi non sarà più possibile, a meno che non si decida di calpestare un’area verde. Il segretario del PD si interroga retoricamente circa l'utilità di questa installazione di verde a ridosso del muretto: ''Di cosa si tratta? Di un’operazione anti-bivacco? Di un espediente per tutelare il pubblico decoro?''

Casciano si dice certo che non si tratta di questo, dato che nessuno si è mai lamentato nel vedere un gruppo di ragazzi che chiacchiera comodamente seduti su un parapetto o coppiette scambiarsi lì il primo bacio. Secondo il segretario, quindi, si tratta più che altro di lavori illogici che avranno, come unico risultato, quello di rendere meno attraente la nostra bellissima riviera e di privare gli anziani, le mamme e i bambini di quella che molti hanno sempre considerato una panchina “naturale”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riviera Nord, Casciano (PD): "Impossibile sedersi sul muretto"

IlPescara è in caricamento