Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

La riviera diventerà pedonale di sera nei fine settimana di agosto, dal 2022 parcheggi a pagamento

La novità è stata annunciata dal sindaco Carlo Masci e dall'assessore alla Mobilità, Luigi Albore Mascia. Da definire ancora alcuni dettagli ma nei fine settimana di sera sarà vietato il transito veicolare sulla riviera nord

Il lungomare nord di Pescara diventerà pedonale di sera nei fine settimana di agosto.
Questa la novità annunciata dal sindaco Carlo Masci e dall'assessore alla Mobilità, Luigi Albore Mascia, che parlano di una rivoluzione.

Il tratto nel quale non sarà consentito il transito alle automobili è quello che va da via Leopoldo Muzii a via Galilei.

Resta ancora da definire in quali fine settimana sarà adottata questa novità che potrebbe essere attuata anche già da fine luglio. L'idea di fondo, come spiega il sindaco Masci è quella di liberare la riviera dai veicoli per lasciarla libera alle persone: «Vogliamo vedere un lungomare vissuto, dove si possa passeggiare. Libereremo anche il marciapiede lato mare dagli stalli per le biciclette. Verranno riposizionati sul marciapiede lato monte o al posto di qualche parcheggio riservato alle auto lungo la strada».

«Dal prossimo anno i parcheggi lato mare saranno a pagamento per una questione di mobilità sostenibile, allo scopo di allontanare le auto dalla riviera», aggiunge Mascia, «bisogna avere una cultura diversa rispetto al passato al fine di liberare il centro cittadino dal flusso veicolare. L'Europa va verso questa direzione nei prossimi 10 anni. Scelta rivoluzionaria e coraggiosa che speriamo possa essere condivisa. Bisogna raggiungere con mezzi alternativi alle auto l'ingresso in città». 
Verranno comunque lasciati degli stalli di sosta liberi per i residenti su entrambe le riviere. Questo il dettaglio delle aree di sosta disponibili: a nord: 365 parcheggi lato mare a pagamento, mentre dei 277 posti sul lato monte, soltanto 138 saranno a pagamento e rinvenienti dal confine di Montesilvano a via Solferino, riservando parcheggi liberi, ossia non a pagamento, all’uso dei residenti nella quota che segue: 51 nel tratto via Solferino-via Cavour, 60 nel tratto via Cavour-via Muzii e 28 nel tratto via Muzii-Piazza I Maggio; a sud: 178 parcheggi lato mare a pagamento, mentre invece dei 68 parcheggi lato monte soltanto 38 saranno a a pagamento e rinvenienti tra lo stabilimento balneare Lido Azzurro e Ippo Beach Club, riservando parcheggi liberi, ossia non a pagamento, all’uso dei residenti come segue: 30 nel tratto via Vespucci-via Pepe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La riviera diventerà pedonale di sera nei fine settimana di agosto, dal 2022 parcheggi a pagamento

IlPescara è in caricamento